monthlymusic.it

Retrospettive

William Basinski – The Disintegration Loops

Data di Uscita: 2002

Un breve ascolto, durante la lettura

Un’opera artistica quando si interseca con la storia acquista un altro peso, diventa memorabile e quindi degna di essere ricordata. Ovviamente non succede in tutte le occasioni, eppure in molti casi la sensibilità di un gran numero di persone viene smossa proprio perché il ricordo e certi eventi non si possono proprio dimenticare totalmente. (altro…)

Ballboy – The Sash My Father Wore and Other Stories

Data di Uscita: 10/11/2003

Un breve ascolto, durante la lettura

I’d trade the horrors of the night time
for a lifetime in your arms

(altro…)

Eric Wood – Letters From the Earth

Data di Uscita: 25/02/1997

Un breve ascolto, durante la lettura


Oh, how the lights
on the river tonight
make me feel like a dreamer again
Stay with me here, by the river tonight
and we’ll wait for the world
to end
And we’ll dream

(altro…)

Boards of Canada – Geogaddi

Data di Uscita: 18/02/2002

Un breve ascolto, durante la lettura

Mi sono fatto ipnotizzare per scherzo, per leggerezza, perché non prendevo sul serio più niente della mia vita, perché giocavo coi giorni come si fa con una palla fatta di giornali, da bambini a scuola, quando si è arrabbiati per qualcosa di futile che però sembra enorme e si sfoga la propria frustrazione su quell’oggetto rudimentale perché, almeno nel mio caso, non si ha la sfacciata stupidità di sfogarsi sugli altri.
(altro…)

Penguin Cafe Orchestra – Music From the Penguin Café

Data di Uscita: 01/05/1976

Un breve ascolto, durante la lettura

L’aria nella stanza si fa sempre più pesante.

La mia mente è stanca.

Il mio corpo si ribella.

Apro la finestra, ma continuo a soffocare.

(altro…)

Sylvain Chauveau – Un autre décembre

Data di Uscita: 10/03/2003

Un breve ascolto, durante la lettura

Un altro dicembre
di Gianfranco Costantiello

Dicembre 1988
Du reve dans les yeux.

La notte restava immobile: le nuvole spiaccicate al cielo e la luna fredda nel suo pallore ad illuminare la neve caduta dal crepuscolo. Oltre i passi di Sylvain e della piccola sorella Marianne un cane abbaiava nella penombra, al fuoco e le castagne roventi che il vecchio buzzurro, accucciato nel suo alito vaporoso, sguardava e girava con una pinza mentre con la mano callosa s’aggiustava il cappello di lana.
(altro…)

God Is an Astronaut – The End of the Beginning

Data di Uscita: 15/02/2002

Un breve ascolto, durante la lettura

Questo tutto, questo nulla.
In principio c’era la speranza d’uno spazio da utilizzare e riempire, un vuoto la cui solitudine doveva essere colmata con presenze e melodìe. Allora s’accesero le stelle chè al buio è difficile sistemare i sogni. Lui prese a respirare, sul polibicarbonato il fiato disegnava cerchi dai contorni sfumati. Un respiro radiofonico.

(altro…)

Fabio Orsi – Audio for Lovers

Data di Uscita: 15/09/2008

Un breve ascolto, durante la lettura

AUDIO FOR LOVERS
di Alessandro Ferri

Come quando il tempo scorre e tu non ti accorgi di nulla, sei sulle nuvole anche quando te ne stai steso sul prato o sulla spiaggia o sul letto. (altro…)

Sébastien Tellier – Sexuality

Data di Uscita: 25/02/2008

Un breve ascolto, durante la lettura

SENSUALITY
(when pleasure reaches the French touch)

Dis-moi ce que tu penses
De ma vie, de mon adolescence
Dis-moi ce que tu penses
J’aime aussi l’amour et la violence.

(altro…)

Dead Can Dance – Into the Labyrinth

Data di Uscita: 13/09/1993

Un breve ascolto, durante la lettura

Non voltarti, io ci sono, Teseo.
(altro…)

Beach House – Devotion

Data di Uscita: 26/02/2008

Un breve ascolto, durante la lettura

Una storia di devozione
di Gianfranco Costantiello

Spingeva il vecchio carrello arrugginito lungo impervi sentieri di ghiaia e fango. Cigolante traboccava di cianfrusaglie raccattate lungo i cigli di strade di campagna, strade desolate e senza storia che si perdevano in stagnanti distese rugiadose del gelido inverno. Poi, trafelato, giunse tra i lampioni slavati dal livido lucore d’alba e l’austera schiera dei grigi palazzoni di periferia che trascoloravano sotto le ceneri della notte.

(altro…)

Andrea Liuzza – Countless Ways for Pressing Flowers

Data di Uscita: 29/06/2007

Un breve ascolto, durante la lettura

Sentì le braccia di lui stringersela al petto nudo mentre il suo naso scendeva a contarle le vertebre, lentamente, fermandosi a baciarle una ad una. L’oppio cominciava a farle tremare le interiora come ogni volta, chiuse gli occhi, fece sogni di elefanti morti portati a spalla da alberi tristi sulle note di una marcia intonata da fiati scordati.

(altro…)

Venetian Snares – My Downfall (Original Soundtrack)

Data di Uscita: 01/10/2007

Un breve ascolto, durante la lettura

Passo la mano nei solchi della pietra, le dita si arenano fra le giunture fredde, la mente distante si rifiuta di mettere a fuoco. Le orecchie, piene del frastuono irrefrenabile della quotidianità, a stento riescono a realizzare se quelli che si respirano qui siano silenzi o canti di espiazione di ataviche paure. (altro…)

Silversun Pickups – Carnavas

Data di Uscita: 25/07/2006

Un breve ascolto, durante la lettura

Il palco è pervaso dal fumo, io sono lì, riparata dal tuo fiero mento che ti guardo.

(altro…)

Erykah Badu – Baduizm

Data di Uscita: 11/02/1997

Un breve ascolto, durante la lettura

Rughe di storia, la clorofilla al posto del sangue, i tramonti negli iridi felici, con poco. (altro…)

Bauhaus – Burning From the Inside

Data di Uscita: 15/07/1983

Un breve ascolto, durante la lettura

Insidiosi ostacoli, ramificati, distesi al tocco lunare, intricati misteri e baci schivati. (altro…)

Linda Perhacs – Parallelograms

Data di Uscita: 15/08/1970

Le gocce di pioggia cadono lente sul fogliame, altre esplodono nell’aria in spruzzi di colore. Ti immagino riflesso in una di queste gocce e il tuo volto – ora blu, ora verde – sorridere dal loro interno. Chiudo gli occhi, li riapro e mi ritrovo io a sorridere. (altro…)

Shearwater – Rook

Data di Uscita: 03/06/2008

Salimmo, per ore, salimmo, per giorni, finchè non ebbi più sudore, nè saliva. Nell’eterno, indefinibile momento che ci avvolgeva, un ingolfato mezzogiorno di nebbia opprimente e immobile, le uniche sensazioni che potessi definire nette erano il sapore salino e metallico che saliva dalla trachea – una bronchite imminente che probabilmente sarebbe stata la mia fine – e un formicolio insistente alla gamba sinistra. (altro…)

Slowdive – Pygmalion

Data di Uscita: 06/02/1995

Un breve ascolto, durante la lettura

MIRANDA E MIRANDA (una di L.A., l’altra di un piccolo paese del sud della Spagna)

di Gianfranco Costantiello

Mi – ran – da. Delle labbra sussurrano. ( accento americano )

L’altra Miranda è seduta su un trampolino. Le gambe penzolano nell’aria. Sotto di lei una piscina. Sopra di lei il sole. È rovente. Miranda fissa il vuoto davanti a sé. (altro…)

Godspeed You! Black Emperor – Lift Yr. Skinny Fists Like Antennas to Heaven!

Data di Uscita: 09/08/2000

Godspeed / God’s Pee / God’s Peace
di Filippo Righetto

Sugli spalti di un modesto palazzetto di periferia… fu li che prese la sua decisione. Il Mondo doveva finire. Voltò le spalle ai rumori dell’agonismo, con la speranza di una visione migliore, ma i giochi d’ombra che il sole proiettava attraverso la balaustra arrugginita creavano una gabbia costringente, un limite creativo. (altro…)

M83 – Saturdays=Youth

Data di Uscita: 14/04/2008

Un breve ascolto, durante la lettura

7 a.m., dusty road:
I’m going to drive until it burns my bones
Crossing a dream with my old lost care
It’s smells brings the dead memories back.

(altro…)

Bonnie “Prince” Billy – I See A Darkness

Data di Uscita: 19/01/1999

Canzone alla nuova prole
di Lorenzo Righetto

Conoscevo il Dottor Rafin da lungo tempo; ricordo con precisione il giorno in cui ci incontrammo per la prima volta. Io, giovane introverso e studioso, rimasi da subito ammaliato dai suoi modi urbani, il colore sgargiante del fazzoletto da taschino, il suo profilo austero e la spavalderia della sua barbetta ricurva. (altro…)

David Sylvian – Secrets Of The Beehive

Data di Uscita: 07/11/1987

Immaginate un disco che è come un quadro. Un quadro nato in seguito ad un periodo di tentazioni pittoriche sfogate da David Sylvian e i suoi Japan in quadretti dall’immaginario orientale con cui la band era riuscita a conquistarsi una posizione di tutto rispetto  nell’intricato universo della new wave. (altro…)

Paul Weller – Wild Wood

Data di Uscita: 10/09/1993

La trasposizione sonora definitiva di un genio totale della pop music britannica. Un genio che, come vuole la definizione, è sempre stato in grado di cavalcare le onde piuttosto che farsi travolgere. (altro…)