monthlymusic.it

Snoop Dogg – Neva Left

Data di Uscita: 19/05/2017

6534222

Mi considerano tutti un vecchio rincoglionito, sempre fatto e ricoperto da collane dorate, un vero incapace che si è fatto un nome e ha campato grazie ad un unico fottuto buon disco. Poi solo comparsate, poco riuscite, LP smorti e quel dannato contorno di simulata bellezza. Me ne sono sempre ampiamente fregato, giocando con le aspettative di tutti, divertendosi assai perché la belleza era ogni cosa fuorché simulata. Che colpa ne ho se mi piace l’erba buona, se le belle donne hanno il corretto effetto sul mio cazzo, e se adoro lo champagne? Ditemelo voi! Ovviamente non sono morto, conosco ancora come muovere le file dell’hip hop mondiale, le rime e ogni genere di architettazione che fidatevi, è ancora nelle mie corde. Drake, Kendrick Lamar ecc. ecc.
Viaggiando sulla Venice Boulevard di Los Angeles, lì dove campeggia la strada statale 187, vi dimostrerò che non sono un grottesco pagliaccio. Vi riporto in zone ben poco neutrali, un luogo in cui se non sai come muoverti le vibrazioni variano alla velocità della luce. Le puttane, lo spacciatore nei vicoli, la polizia sa ogni cosa ma interviene solo se sei un certo tipo di negro, i fast food e i turisti da derubare, tornando sempre alle puttane.
Li vedo tutti sogghignare, ma che potere assoluto è il mio? C’è poco da ridere quando arriva Snoop Dogg in California. Sbruffone chi? Poi ricordate bene una cosa: lo Zio è tornato, ma non parliamo mica di inutili revival. Vi piazzo nel calderone anche un brano “politico”, certamente con un senso ironico che manca a voi dannati socialdemocratici europei, ipocriti della specie peggiore. Ci sono gli amici di sempre, sul monte Kushmore – fumare ci piace sempre – con Method Man, Red Man, e poi Wiz Khalifa, KRS – One, Rick Rock, Nef the Pharaoh e altri. Ascoltate Neva Left, perché non me ne sono mai davvero andato, mentre voi ridicolizzate il personaggio che ho creato da zero, mentre parlavate a vanvera. Non si parla più di contraddizioni tra East Coast e West Coast, il Gangsta Rap è anestetizzato, e dannazione la gente si stupisce se un gran numero di persone vuole ritornare ad un passato mitologico, in ogni zona del mondo. Il Mito è fondativo, la Storia idem, e Snoop Dogg è sia Mito, che Storia.

 

L’importanza di questi fattori nelle vita dell’essere umano non verrà mai scalfita, così come questo mio suono per viaggiare indietro nel tempo rimanendo perfettamente ancorati al fottuto presente, che se non vi fotte lui, ci penso io.

 

Alessandro Ferri

 

Comments are closed.