monthlymusic.it

Badbadnotgood – IV

Data di Uscita: 08/07/2016

BADBADNOTGOOD-IV

Ci scattarono quella foto ai tempi del liceo. Eravamo in gita. Quattro amici accomunati dall’amore per la musica. Suonavamo già da tempo, ma non eravamo una rock band! Quando vedemmo la pellicola scoppiammo in una fragorosa risata, c’era la nostra essenza impressa in quella istantanea 8x8cm. Facce ingenue, con gli occhi chiusi o con gli occhiali da sole, espressione da duri o da persone qualsiasi, pose da supereroi o da compagni di banco, abbigliamento improbabile, eppure no. Chi l’avrebbe mai detto che avremmo fatto tanta strada assieme, che ci avrebbero pubblicato i dischi con quell’assurdo nome “badbadnotgood” stampato sulla copertina. Facemmo un patto, avremmo usato quell’immagine con gli asciugamani legati in vita per il nostro disco più rappresentativo, quello più jazz di tutti. Immaginare i critici musicali a maneggiare un disco così e a scriverne seriamente, ci galvanizzava. Non sarebbe mai successo, o forse sì. Quest’anno abbiamo onorato la promessa.

Il jazz è una cosa seria
Il jazz è diletto

Il jazz è sudore
Il jazz è spensieratezza

Il jazz è testa
Il jazz è cuore

Il jazz è malinconia
Il jazz è allegria

Il jazz è complesso
Il jazz è semplice

Il jazz è strumentale
Il jazz è cantato

Il jazz è tradizione
Il jazz è rivoluzione

Il jazz è vecchio
Il jazz è giovane

Il jazz è matematico
Il jazz è sensuale

Il jazz è purezza
Il jazz è contaminazione

Il jazz è per pochi
Il jazz è per tutti

“IV” è il disco jazz dei Badbadnotgood.

Comments are closed.