monthlymusic.it

Dälek – Asphalt for Eden (Top Ten 2016)

Data di uscita: 22/04/2016

dalek

L’asfalto si è mangiato tutto. Non più il parco con i suoi, radi, alberi e l’area attrezzata con quell’altalena da sempre arrugginita. E’ piuttosto il trasformarsi post-fordista dei luoghi, ora totalmente spersonalizzati, a contenere i pomeriggi stanchi del nulla. Il quartiere è circondato da barriere architettoniche che per quanto in teoria non siano una gabbia, nella pratica rendono impossibile la fuga. Si ciondola da una periferia all’altra senza la possibilità di muoversi in una direzione che non sia quella tangente. I palazzoni alti a sfiorare il cielo hanno le finestre rettangolari indistinguibili l’una dall’altra. Alcune sono illuminate la sera. Da altre si può solo intuire la presenza di un televisore acceso. A perdita d’occhio soluzioni abitative per una speculazione che spinge tutto verso fuori, ai margini. E’ così che hanno costruito il purgatorio.

Pietro Liuzzo Scorpo

Comments are closed.