monthlymusic.it

FKA Twigs – LP1

Data di Uscita: 11/08/2014

Un breve ascolto, durante la lettura

«Hai mai pensato a quanto tutto questo influisca sulla percezione che abbiamo di noi stessi?».
Jeremy scostò il braccio che aveva appoggiato sugli occhi e la guardò di sottecchi, ancora assonnato. Gabrielle aveva il trucco un po’ sbavato e i capelli in disordine ma era bella come sempre, persa nell’inseguire il flusso di pensieri oltre il vetro della finestra.
Si sollevò di scatto dal letto, andò verso lo specchio minuscolo fissato alla parete, cominciò ad osservarsi, frammentata, a pezzi. Prima la spalla, poi il collo, un orecchio. Si sistemò i capelli sempre fissandosi nel quadratino argentato dello specchio.
«Voglio dire: ogni relazione che instauri con qualcuno è un tassello di te stesso e ogni conseguenza di questa relazione condiziona la tua autostima. Ed è tutto un sistema di casualità, di coincidenze e circostanze. Come puoi sapere, quando stringi la mano per la prima volta ad una persona, quanto influirà nella tua esistenza?».
Come darle torto? Jeremy sorrise, ripensando alla prima volta che si erano incontrati e a quanto diversa fosse ora la presenza dell’uno per l’altra.
Chiuse gli occhi.
Il lago era increspato appena in superficie, quasi danzante, così come l’erbetta a riva. Tutto sembrava seguire una melodia sensuale e strisciante. La finestra della casa si socchiudeva nel punto esatto in cui il sole bussava con i suoi raggi, creando un cono di luce all’interno della stanza, sul letto, sulla spalla destra di Jeremy.
Il gatto nella cesta dormiva, eclissato nel suo mondo come sempre.

When I trust you, we can do it with the lights on.
When I trust you, we can do it with the lights on.
When I trust you, we’ll make love until the morning.
Let me tell you all my secrets in a whisper ‘til the day’s done.

Gabrielle tornò a sdraiarsi sulle lenzuola bianche, fra le braccia di Jeremy. Sapeva che quello specchietto sul muro rappresentava perfettamente la loro relazione, delicata e preziosa. Sapeva che avrebbe trovato sempre, nei suoi occhi, un amore speculare al suo, una bellezza identica e opposta.

I shy away in my mind,
In hopes in that I could share this place with you.

Si sentiva bella. Per la prima volta.

Annachiara Casimo

Comments are closed.