monthlymusic.it

The Field – Cupid’s Head

Data di Uscita: 30/09/2013

Un breve ascolto, durante la lettura

No. No…
Il mio cuore batte talmente forte nel petto che non riesco ad udire altro se non il suo pulsare frenetico. Il sangue mi sfreccia nelle vene e mi incendia il volto, le mani sono gelate, una nell’altra. Sono zuppa di sudore, il mio odore acre mi riporta ai momenti di agitazione febbrile della mia vita: i compiti in classe di matematica, il primo bacio, il primo furto di automobile, la prima volta che…

BIGLIETTI PREGO!

Forzo un sorriso defilato, cercando di sembrare calma. Infilo la mano nella borsa mantenendo un occhio fisso sul capotreno, estraggo d’improvviso il ferro da una taschina laterale e BAM! Un colpo a bruciapelo sul malcapitato. Mi alzo di scatto mentre il corpo di lui cade a terra urtando il sedile di fianco. Il colpo di pistola ha generato un frastuono incredibile, mi meraviglio che nessun passeggero l’abbia sentito. Mi volto a destra, poi a sinistra, il compartimento è vuoto. Corro verso il freno di emergenza e lo premo con decisione, strappando via la fragile stagnatura. Mentre il treno è ancora in frenata esplodo un altro colpo per rompere il vetro che sarà la mia via di fuga. Salto giù col treno non ancora completamente fermo e mi infilo tra le sterpaglie di questa anonima provincia. Tengo ben saldo il baule che è la mia salvezza, il sogno di una intera vita, un autentico miracolo! Corro, corro e corro senza voltarmi mai indietro badando solo a non allentare la presa del bagaglio. Di colpo inciampo e…

No. No… mi sono addormentata! Col sangue gelato nelle vene mi volto di scatto per controllare se il baule è ancora al suo posto… Eccolo! Meno male. Faccio mente locale respirando a grandi boccate. Il mio cuore batte e batte, mentre fuori scorre un paesaggio nero. La porta in fondo al vagone si apre di scatto ed ecco avvicinarsi il controllore… Se mi chiede il biglietto è finita!

Maurizio Narciso

Comments are closed.