monthlymusic.it

Long Arm – The Branches Deluxe Edition (Top Ten 2012)

Data di Uscita: 14/12/2012

Un breve ascolto, durante la lettura

Fra qualche tempo sarà troppo tardi, l’ineluttabile bussa prontamente a tocchi di momenti e controtempi d’attimi. Perdi coscienza velocemente e presto sarai come tutti quei vecchi. Sanno tutto loro, borbottano, privilegiano le parole e comunicano solo con quelle, si fraintendono, innamorano, perdono, muoiono e lo chiamano vivere. Io e te eravamo un’altra cosa e presto tu sarai di quella gente. Siamo stille dell’iperuranio sorella/amor mio, sarà così ancora per poco. Toccherà anche a me lo so, so che fuori da lì non dureremo molto.

Destinati alla stupidità, all’ignoranza, alla paura! E dov’è lui, dov’è il re degli interstizi? Naturalmente non qui, qui lascia noi, emissari muti della novella incoglibile, cercherei un senso se avessi quella razionalità che mi trovo a temere e presto, presto, arriverà.

Ma-m’a.

Noooooo!
Il peccato originale, eccolo! La calce di babele e l’emozione degli astanti fedifraghi! E lei, la somma colpevole, l’amante sincera, che s’avvicina con le gote in fiamme e gli occhi lucidi ad innalzare la sua nuova, piccola sacerdotessa.
Mamma, l’altro nome di Dio sulle labbra e nei cuori di tutti i bambini del mondo.
Re degli interstizi, tu ti liberi dei credenti offrendoli ad un culto più palese, mi sta bene, ma allora perché ci mostri tanta grazia, perché ci butti in questa miseria?
Fa freddo, ho fame e odio.

La secondina, col viso dolce e il seno scoperto s’avvicina, raccoglie il titubante arreso e gli sussurra, non preoccuparti, amo anche te. Lui, non è ancora in grado di capirla. Eppure il calore della pelle, l’odore della bestia mansueta, la nenia melodiosa fra lo sferragliare delle pentole e le luci soffuse, sa di resa dolce e nuova fede.

T’ho sognato re degli interstizi, t’ho dato un nome per farti andar via, ho sognato anche lei, il suo nome l’ho già sentito. Prendo fiato, aspetto che le memorie scivolino lasciando in calce solo lei. Il granitico ultimo appiglio, prima parola utile.

Mamma.

Alfonso Errico

2 Responses to “Long Arm – The Branches Deluxe Edition (Top Ten 2012)”

  1. longchamp pas cher…

    gmrqgvyiqxs…

  2. supra pas cher scrive:

    supra pas cher…

    Il ya près de trois ans, mon ancien ordinateur avait beaucoup de mauvais virus et mauvaises pop-ups. Jai quelques fichiers laissés sur cet ordinateur et je ne les vois pas il ya près de trois ans. Je me demande jaimerai voir mes anciens fichiers de plu…

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.