monthlymusic.it

Aesop Rock – Skelethon

Data di Uscita: 10/07/2012

Un breve ascolto, durante la lettura

Guardarti negli occhi è difficile.
Racconti una dura verità.
Sei stato cresciuto da un’entità superiore nata da parole e versi, che con lo scopo di creare ed istruire ha inserito il braccio nel ventre della Natura.
Quando l’ha ritirato una moltitudine di rane verdi, serpenti e granchi fantasma pendevano dalla sua mano, come tanti filari di vite giovane ed innocente.
Tu, lì con noi, fosti testimone del suo mandato: “You will grow to be something tenacious and exalted, dynamic and impressive; You are mighty, you are gracious, you are lauded, you are gallant, you are festive”.
Il momento durò poco: venimmo scrollati con un rapido gesto da prestigiatore e finimmo lì, nell’illusione che aveva inghiottito anche gli altri.
Siamo stati cresciuti sentendoci ripetere che eravamo destinati a grandi gesti, senza che nessuno abbia mai chiesto al Mondo la sua opinione in merito.

La scena in cui vivi è difficile.
Il tuo compasso morale non punta verso Nord, ma ruota senza fine tra le ombre di magneti immorali.
Ti senti in guerra, i tuoi occhi non sono diversi dai warhorses che venivano bardati prima della battaglia.
Scrivi solo quando la zero dark thirty è passata, le tue parole incursioni aeree non autorizzate.
Quello che viene venduto è, per la maggiore, solo polvere sbattuta in faccia di smorte gelatine che supportano il potere invece dell’arte.

Ho smesso di giocare con il Mondo per evitare di distruggerlo.
Per avere una realtà in cui gli angoli sono perpendicolari a tutto.

Filippo Righetto

2 Responses to “Aesop Rock – Skelethon”

  1. chaussures timberland pas cher…

    Jai été très heureux de trouver cette web-site.I voulait merci pour votre temps pour cette belle lecture! Jai certainement profiter de chaque peu de lui et je dois vous signet pour découvrir de nouvelles choses que vous blog….

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.