monthlymusic.it

Teen Daze – All of Us, Together

Data di Uscita: 22/05/2012

Un breve ascolto, durante la lettura

Riunirci tutti prima o poi, era una promessa che ci facevamo dopo l’estate, quindici anni or sono, in piedi alla fermata dell’autobus con gli zaini enormi in spalla. Era arrivato settembre, i tramonti si facevano più bassi giorno dopo giorno, il cielo virava sul rosso e poi sul viola sempre prima, a ricordarci che non era più tempo di barbecue in giardino, a rammentarci la necessità di un golf di cotone sulle spalle, sotto il cielo scuro della notte. Ci credevamo davvero, nella possibilità di replicare la situazione perfetta sulla spinta di un naturale desiderio adolescenziale, ignari della forza della contingenza, dell’impulso del momento, degli anni che scorrono. Gli impegni non sono per tutti, quelli a lungo termine solo per pochissimi.
Eppure adesso vi scrivo, vi cerco, scandaglio agende e ritagli di giornale datati a dei gossip estivi ormai esausti e anacronistici e addirittura dimenticati; ho dismesso il telefono fisso e cambiato quattro cellulari nel frattempo, i numeri in rubrica sono scomparsi insieme ai tasti, ma qualche segno di voi lasciato negli oggetti sbiaditi so di trovarlo. Le cose davvero importanti le ricordo, ricordo le lacrime giovanili, le parole lasciate impresse a vicenda con inchiostro blu nelle braccia abbronzate.
Vorrei allestire un revival, un tributo alla spensieratezza, a quando i grigi non esistevano nei nostri immaginari, solo toni variegati di tinte accese con una luce pulsante uniformemente distribuita. Cerco pezzi di voi sparsi nel tempo, ricostruisco storie e tento modi per raggiungervi e raccogliervi qui, ascolto chillwave contemporanea da ore e mi illudo che il tempo si sia bloccato a quell’agosto al lago. Scie di synth come di barche a trainare sciatori a pelo d’acqua, e le ragazze sedute a terra sul pontile, a schizzarsi coi piedi e ridere scomposte.
Non mi interessano le critiche sull’utopia di concretizzare un flashback, e non mi sento nemmeno uno stupido a voler fingere di poter accantonare domande assillanti e la Vita, anche soltanto per una sera. Lasciatemi nella bambagia del mio sogno, perché qui – tutti noi insieme – potremmo raggiungere una felicità pura da sfiorare la perfezione del sogno. Vivessi vicino al mare affiderei a bottiglie vuote dei messaggi nostalgici da farvi recapitare grazie alle correnti, per riportarvi qui, a ricreare l’illusione che ci voleva invincibili ed eterni, insieme.
Il mio disegno deve andare a compimento, perché non c’è spazio per le rinunce, per gli atterraggi mesti. Lascio andare lo stesso disco a ripetizione dal momento che ho deciso di tentare, e “tentare” è sinonimo di “riuscire” ormai per me, lo dicono anche le atmosfere evocate dalla musica, suoni eterei e ballabili impregnati di luce e di sorrisi, l’ottimismo diffuso attraverso melodie leggere e battiti e alcune voci delicate che si sovrappongono o si alternano a ritmi ben scanditi. Eravamo nel giardino segreto, la notte prima della partenza, nella felice danza di commiato tra alberi radi e fiaccole alla citronella; mi sembra di riascoltare ora le stesse tastiere scintillanti che si insinuavano tra i nostri piedi, tra i nostri approcci. E forse è un segno questo – sicuramente mi piace crederlo. Provo la medesima sensazione che si avverte in un volo, ed esso non è collocabile con precisione né nel passato, né nel presente, né nel futuro; si tratta semplicemente di un fermo immagine, ché la perfezione è senza tempo e lo trascende. Eravamo noi la perfezione, lo saremo di nuovo, e per sempre.
Trovo una successione di cifre in fondo a una pagina di oroscopo piegata tra le riviste che tengo come cimelio dell’adolescenza, ho la certezza di essere sulla giusta strada. Basta solo comporre il numero che ne esce fuori e attendere una risposta, dall’altro capo del telefono.

Federica Giaccani

3 Responses to “Teen Daze – All of Us, Together”

  1. Bid-Ninja…

    […]below you’ll find the link to some sites that we think you should visit[…]…

  2. Bid-Ninja…

    […]here are some links to sites that we link to because we think they are worth visiting[…]…

  3. longchamp pliable…

    mawlmrvz…

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.