monthlymusic.it

Daughn Gibson – All Hell

Data di Uscita: 25/04/2012

Un breve ascolto, durante la lettura

Make up your mind / if you’re comin.
Le rose gialle cominciarono pian piano a inchinarsi ritmicamente, come danzanti. Era arrivata la pioggia.
Sophie si raccolse i capelli in una crocchia ben alta, si sfilò le due scarpette di cotone e uscì in giardino a piedi scalzi. La terra ammorbidita dall’acqua le solleticava le dita e vi passava attraverso man mano che camminava. Era una sensazione bellissima.
Il gatto si era rintanato sotto una delle panche che Marco aveva da poco costruito; guardava Sophie con un certo sospetto indeciso sul vincere la riluttanza di bagnarsi il muso solo per ricevere qualche coccola.
La ragazza si sedette poco distante dal felino, accanto al campetto di margherite e tarassachi. Si divertì a spedirgli contro, con un soffio, la lanugine leggera tipica di quei bellissimi fiorellini. Inspirò profondamente riempiendosi i polmoni d’aria di pioggia e ripensando a quel lungo viaggio in autostrada, i finestrini carichi d’acqua scrosciante, il cielo sfumato con polvere di matita.
Write a song, about some rain / on the highway.

———————————————————————————————————————————————————————————————————————————————-

Cosa diavolo avevano da sogghignare sempre tutti? Che storia era mai quella? Non pagava per essere preso in giro, lui. Voleva solo bersi una sacrosanta birra in sacrosanta tranquillità e tutto quello che otteneva erano prese in giro, ogni sera. Ma se fosse successo ancora, stavolta lo avrebbero sentito, avrebbero capito di cosa era capace, questo era certo!
S’infilò l’unico impermeabile che aveva, troppo piccolo e corto per impedirgli di inzupparsi i pantaloni fino alle ginocchia ogni dannata volta. Si calcò il cappello sugli occhi e infilò l’uscio.
Il bar non distava molto, il problema era attraversare quelle due viuzze non asfaltate fra i campi senza impantanarsi.
Affrettò il passo ma proprio in quel momento, improvvisamente, smise di piovere. Così alzò lo sguardo e la prima cosa che gli balzò alla vista fu un gatto grasso e grigio appollaiato sul davanzale della casetta alla sua destra. Lo scrutava quasi saccente, più simile a un grosso gufo che a un mammifero a quattro zampe.
Poi la sua attenzione fu catturata da una ragazza che, un po’ più in là, raccoglieva qualche margherita in un cestello di vimini.
Senza sapere perché, sentì una fitta al cuore.
“I’m just an old man / in a young girl’s world”.
Rallentò. Rimase a fissarla qualche minuto, tentando di non essere visto e non apparire poco opportuno, poi si fece coraggio e proseguì.

Quella sera, per la prima volta, non fece caso a quei quattro idioti che affollavano il bancone del bar. Sedette in un angolo buio, mandando giù birra e lacrime.

Annachiara Casimo

4 Responses to “Daughn Gibson – All Hell”

  1. sac longchamp pas cher…

    fqqhbkwmewn…

  2. soldes timberland…

    Jai lintention de faire une littérature anglaise avec cours décriture créative de premier cycle, à partir de 2010. Au départ, je voulais juste dapprendre langlais, mais récemment, jai décidé que je serais mieux à la littérature anglaise à lécriture cré…

  3. timberland femme…

    Quels sont les bons sites et blogs de mode à prix abordable pour les adultes?…

  4. supra pas cher scrive:

    supra pas cher…

    Jai fait quelques chansons et je veux savoir comment modifier le contenu du droit dauteur sur un fichier MP3 afin que je puisse partager en ligne? Je tiens à ajouter (p) Swagers Studios (2009) sur le contenu du droit dauteur et je me demandais si cétai…

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.