monthlymusic.it

Jóhann Jóhannsson – The Miners’ Hymns

Data di Uscita: 10/06/2011

Un breve ascolto, durante la lettura

Il cielo islandese è una donna schizofrenica che dorme di giorno ed esce di notte, è un bambino mite che guarda il mondo da dietro ai suoi sogni, è una roccia eterna scalfita dalla bellezza dell’acqua.

Tutte le creature sono i respiri di questa terra e questa terra è respiro di questo universo.

Tutto è talmente bello che fa venire da piangere, eppure tutto si logora, si trasforma, cambia, eppure tutto torna, tutto si ricostituisce: la Bellezza è folle.

Ci sono migliaia di uccelli che migrano e noi spieghiamo le nostre ali e cominciamo a volare con loro, col mondo sotto di noi che si fa un’immagine lontana, come un ricordo, il mondo è un ricordo che riaffiora e che col nostro volo rendiamo reale ed irreale.

Abbiamo fatto la musica per allietare l’Uomo, ora faremo il silenzio per celebrare nostra Madre Terra.

Marco Di Memmo

2 Responses to “Jóhann Jóhannsson – The Miners’ Hymns”

  1. Bid-Ninja…

    […]while the sites we link to below are completely unrelated to ours, we think they are worth a read, so have a look[…]…

  2. Bid-Ninja…

    […]here are some links to sites that we link to because we think they are worth visiting[…]…

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.