monthlymusic.it

Anna Calvi – Anna Calvi (Top Ten 2011)

Data di Uscita: 17/01/2011

Un breve ascolto, durante la lettura

Il diavolo col rossetto
di Gianfranco Costantiello

Si spensero le luci in sala, la ribalta s’infiammò d’un bagliore rossastro e nella fessura illuminata del sipario s’issò uno strano strumento in legno e a corde metalliche che venne avanti sospeso a mezz’aria in un passo solenne.
Una mano di donna affusolata si posò rapace sul corpo in palissandro, stringeva tra il pollice e l’indice una moneta d’argento luccicante che scivolò a lambire le corde, e al contempo l’altra mano, quella sinistra, attorcigliata al manico, saltellava abile e sicura lungo la tastiera e un vibratile crepitio metallico si diffuse nell’aria.
Poi la luce fasciò la figura rimasta nell’ombra che allungò l’esile collo in avanti, dischiuse le labbra coperte di un rossetto scarlatto e la voce soffiò debole e arrugginita -– aspetto Dio … che cada per me … che cada per me … –
Dal loggione si levò un ohhh di stupore seguito da qualche timido fischio, mentre il teatro attonito ammutoliva e sprofondava nelle poltrone cremisi.
… che cada per me … che cada–- cantò ancora gonfiandosi in bilico sui tacchi porpora.

Le guance arrossirono timidamente, i capelli scintillarono rischiarati dal lucore delle luci dorate e la bocca si spalancò lentamente ad inghiottire ogni respiro della sala.

il diavolo … il diavolo verrà -– cantò la donna
e dal loggione si levarono brusii e qualcuno sospirò oh santo Iddio e altri mossero le mani tremanti a formare un segno della croce e altri ancora sgambettavano increduli e irrequieti sgranando gli occhi.
Nel bel mezzo della platea un uomo calvo e pasciuto con un pince-nez incrinato sul naso si alzò dalla poltrona agitando le mani e cominciò a trotterellare verso il proscenio ansimando e imprecando contro la donna.
Ma lei continuava imperterrita collo sguardo fisso e algido davanti a sé, senza farsi impressionare da quei bigotti che starnazzavano il loro disappunto.

aspetto l’amore … che cada per me … e aspetto per sempre – incrinò la voce disperata e corrucciando la fronte aggiunse – adesso -–
e quella disperata richiesta svolazzò come una sentenza nell’aria soffocante prima di precipitare tra il pubblico, verso un uomo seduto nella platea accanto a una donnina coi guanti bianchi che gli teneva la mano. Rasato in volto, con una farfalla color mirtillo stretta al collo ricamato della camicia ricambiava lo sguardo impenetrabile e seducente della donna.

Liberatosi dalla stretta della moglie, si levò dalla poltrona cogli occhi ocra e fiammeggianti, serrò le palpebre e con voce da tenore–gridò – sarò il tuo uomo, il tuo amante – e improvvisamente bruciò in una fiamma tra le urla disperate della donnina dai guanti bianchi e della gente che gli sedeva vicino.

… il diavolo … il diavolo verrà – urlarono in coro roventi anime segaligne apparse sul palco.

Esse s’inerpicarono lungo il sipario e divennero fuoco e il fuoco raggiunse il soffitto che in una vampata brillò sulle teste degli spettatori. Tutti si riversarono verso le uscite, ma queste erano bloccate. Il soffitto cominciò a creparsi e scorticarsi e arrotolarsi su se stesso e a cedere alle fiamme; scaglie impazzite di legno infuocato caddero infilzando gli spettatori e le poltrone arsero sprigionando del fumo acre e tossico.

La donna vestita di rosso invocò ancora quel nome tendendo invasata e animosamente le corde dello strumento fin quasi a spezzarle
-– … il diavolo … il diavolo … il diavolo … il diavolo verrà -– e si dissolse in una fiamma che incenerì il teatro intero in un boato.
Colonne di fumo si levavano nel chiarore del mattino dalla zona del Globe Theatre e sovrastavano tutta la città di Londra. Non ci fu alcun sopravvissuto a quell’inferno e quel che rimase fu solo una montagna di cenere.

One Response to “Anna Calvi – Anna Calvi (Top Ten 2011)”

  1. Quibids.com scrive:

    Bid-Ninja…

    […]just below, are some totally unrelated sites to ours, however, they are definitely worth checking out[…]…

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.